Riflessione

"Sono alla tua porta e busso"

di

Suor Sonia

Suora Cappuccina impegnata nelle Missioni Popolari Francescane

Sono suor Sonia, sono nata circa 44 anni fa, il 2 ottobre, festa degli Angeli Custodi. Il giorno prima si festeggia S. Teresa di Gesù Bambino, patrona delle Missioni, due giorni dopo nientemeno che … S. Francesco. Quindi, si potrebbe dire … partecipo alle Missioni France-scane di Evangelizzazione ( c’è “angelo” nascosto dentro questa parola, avete vi­sto?), per diritto di nascita e privilegio di vocazione … Insomma … non potrei farne a meno! Ce fho scritto nel DNA si direbbe oggi, anzi: nel DMA! E’ il dono splendido della fede che mi spin­ge: DMA, Dio Mi Ama! E sono conten­ta di raccontarlo a qualcun altro: chiunque sia e abbia voglia di ascoltare. Perché, in fondo, condividiamo tutti questoDMA!
Porte. Forse a qualcuno verrà in mente il cartone animato della Pixar, Monster and Co., e quelle centinaia di porte, che scorrevano su di un filo, fino al momento in cui servivano agli spaventatori di Mostropoli, per pe­netrare nel mondo degli umani e terrorizzare i bimbi! Anche i missionari hanno a che fare con centinaia di porte: porte chiuse, porte aperte, porte accostate, doppie porte, porte spalancate, porte sbattute, porte blindate … E anche i missionari, a volte, si sentono guardati come gli spaventatori di Mostropoli: “Ma lei è un frate, una suora vera? Perché sa, con tutto quello che si sente in giro …”
Una porta che si apre: l’esperienza più semplice e più bella della missione. A volte il citofono si zittisce, nessuno dice più nulla, c’è un attimo di su­spense … ma poi, ecco, la porta si apre. Ed è segno che ci sarà un incontro, iso a viso. E qualcuno riconoscerà che non c’era affatto uno spaventato­ re, dietro la porta, bensi un amico, un compagno di viaggio, portatore di una lieta notizia, che farà sorridere, che offrirà un pd di gioia. Come nel cartone animato: una gioia che diventa energia vitale, l’energia veramente necessaria per questo mondo esaurito e scarico, l’energia che inizia a dif­fondersi da due semplici parole: Pace e bene!

Pubblicato martedì 11 Dicembre 2018
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Widget not in any sidebars

Parrocchia San Giorgio Martire
Arcidiocesi di Milano
Via Risorgimento, 2 (Via Amuzio, 1) – 22070 Lurago Marinone (CO) – Tel. 031935823 – Email. segreteria@parrocchialuragomarinone.it
Riproduzione solo con permesso. Tutti i diritti sono riservati

Ti invitiamo a leggere attentamente la nostra Privacy Policy e la nostra Cookie Policy e ad accettarne le condizioni prima di procedere. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Ti invitiamo a leggere attentamente la nostra Privacy Policy e la nostra Cookie Policy e ad accettarne le condizioni prima di procedere.

Chiudi