Manifesto
Partecipare
Chi volesse partecipare può dare il proprio nome in sacrestia entro domenica 25 febbraio. Il costo è di € 10.00 a persona. Il Bus Partirà alle ore 19.30 da Cirimido, prosegue per Fenegrò, dove raccoglie le persone davanti al cimitero; a Lurago con sosta all’angolo della chiesa dove c’è il semaforo e a Limido dove raccoglie le ultime persone.

Nel periodo di Quaresima l’arcivescovo Mario Delpini guiderà in Diocesi la Via Crucis sfilando in processione con la Croce di legno realizzata per il Sinodo minore «Chiesa dalle genti». L’Arcivescovo utilizzerà il sussidio predisposto ad hoc e consigliato a tutte le comunità Per riunire insieme i figli di Dio che erano dispersi (Gv 11,52) ispirato al Vangelo di Giovanni.

Il sussidio contiene le 14 stazioni della Via Crucis, anche se monsignor Delpini ne ripercorrerà solo quattro (I, IV, IX, XII) ripetendole in tutte le sette Zone pastorali.

Ecco il calendario completo:

venerdì 23 febbraio (Zona III), partenza alle 20.45 dalla chiesa di Sant’Eufemia a Erba;

venerdì 2 marzo (Zona II), partenza alle 20.45 dalla chiesa Santo Stefano di Tradate;

venerdì 9 marzo (Zona I), partenza alle 20.45 dalla chiesa Santi Apostoli e Nazaro Maggiore a Milano;

martedì 13 marzo (Zona IV), partenza alle 20.45 dalla chiesa della Madonna in Prato a Busto Arsizio;

venerdì 16 marzo (Zona VI), partenza alle 20.45 da piazza Peppino Impastato a Pieve Emanuele;

martedì 20 marzo partenza alle 20.45 (Zona VII), partenza dalla chiesa di San Giuseppe a Sesto San Giovanni;

venerdì 23 marzo (Zona V), partenza alle 20.45 dalla chiesa di San Pio X di Desio.

Ognuna delle quattro stazioni prevede la lettura di un brano del Vangelo di Giovanni, una testimonianza, salmi e canti, acclamazioni, orazione, preghiere litaniche…