In vigore dal 17 aprile

Le disposizioni civili e canoniche in Diocesi per l’emergenza

Documento che sintetizza le indicazioni per la vita ordinaria delle comunità, la celebrazione dei sacramenti e l'indulgenza plenaria. Tra le novità, la possibilità di visitare la chiesa più vicino a casa anche se non è sul tragitto per il lavoro o per la spesa

Pubblichiamo un documento (in allegato) che offre una sintesi delle norme canoniche e civili attualmente in vigore nell’Arcidiocesi di Milano circa la vita ordinaria delle comunità, la celebrazione dei sacramenti e l’indulgenza plenaria in questo tempo di emergenza COVID.

Le disposizioni riguardano la vita ordinaria delle parrocchie, le modalità di amministrazione del sacramento del battesimo, dell’unzione degli infermi e del viatico e di celebrazione del sacramento del matrimonio, alcune indicazioni igieniche e altre relative alla Settimana Santa, alla confessione pasquale e alle celebrazioni delle Prime comunioni e delle Cresime.
Tra le novità, la possibilità di visitare la chiesa più vicino a casa anche se non è sul tragitto per il lavoro o per la spesa.

Pubblicato giovedì 16 Aprile 2020
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email